Gabriella, 54 anni, mamma single con una figlia, abito in provincia di Milano

 

Letteralmente distrutta dopo la morte di mio marito avvenuta nell’agosto 2011, dopo una malattia tanto rapida (due mesi) quanto micidiale, e con una figlia in piena età (e crisi…) adolescenziale, sono incappata in OneParent nell’ottobre 2012. Avevo letto dell’esistenza di questo e altri forum simili sul Corriere della sera. OP è stato quello che mi ha ispirata di più.
Ho fatto bene ad iscrivermi.

E’ un ottimo supporto per chi sta attraversando situazioni dolorose di separazione/vedovanza e, anche se lo ritengo particolarmente adatto a chi ha figli abbastanza piccoli, anche per me che ho sempre partecipato singolarmente agli eventi (mia figlia ha ormai quasi vent’anni) si è rivelata un’ottima terapia.

Mi ha aiutata ad uscire dalla solitudine e grazie al forum ho conosciuto persone interessanti e stimolanti.

Con molte di queste ho stretto una vera amicizia e anche se alcune non sono …territorialmente vicinissime, sono persone speciali per me

 :)
Il sorriso mi è tornato anche grazie a OP e…insomma lo consiglio a chi ha bisogno di uscire dal proprio guscio esistenziale.


mamma single 44 enne con due splendide creature 12, 9 anni

 

OneParent.. non credevo potesse aiutarmi a superare la solitudine e la faticosa ricerca del mio io. Invece mi ha dato la forza di andare avanti, mi ha aiutato a ritrovare la voglia di stare in mezzo agli altri, mi ha ricordato che io esisto sono viva e ho il sacrosanto diritto di essere me stessa senza paura di essere giudicata.

OP è tante cose, tante persone, tante emozioni, un mondo nel mondo.

Auguro a me stessa di non perderlo mai perché ricominciare è difficilissimo ma se tante mani ti aiutano non c'è nulla che io non possa superare. 

Provincia di Brescia, separata con un figlio quasi dodicenne

 

Quel giorno ero dalla parrucchiera, piccoli momenti che ogni tanto ci si prende, e nel mentre del restyling sfogliavo la rivista D.M.

L'articolo ha subito catturato la mia attenzione ed un forte entusiasmo, Annalisa e Luigi che naturalmente non conoscevo ancora, raccontavano e descrivevano nei dettagli e con tanta sensibilita' la loro vita con OP.
La sera stessa mi ero gia' iscritta, e lo strano che l'ho fatto immediatamente senza pormi tanti dubbi, come invece me ne pongo e sono completamente scettica per tanti altri siti.

Eccomi qui a distanza di quasi un anno, interagisco virtualmente, mi confronto, ricevo e cerco di dare consigli, un supporto morale sulle vicessitudini della vita quotidiana, e di tanto in tanto partecipo agli eventi dove ci si diverte sempre, ho conosciuto tante care persone, e si sono creati anche importanti legami d'amicizia.

Che dire? Mi sento meglio e piu' arricchita, anch'io ringrazio di cuore Bruno e Daniela. :makeout:,
e penso che faro' anche un monumento alla mia parrucchiera, che proprio quel giorno aveva in negozio la rivista giusta per me ;)


Alien, vedovo di provincia Nord di Torino, 52enne, con bimbo di 9 anni

 

Paola é mancata a 42 anni, dopo 5 di tumore, in agosto del 2013, e dopo molto amore e dolore. Siamo rimasti da soli, io e Marco che allora aveva 7 anni. Nel più buio momento della mia vita, OneParent mi ha permesso il confronto con persone che parlavano di problemi tanto simili ai miei e difficili da condividere con chi non è genitore single, ma anche con la loro leggerezza, ironia, voglia di divertirsi, dolori, culture, pareri, gioie - in una parola con la loro vita; e questo mi ha permesso di rivedere la mia stessa vita, che a mia volta ho deciso di condividere con loro. Più importante ancora: queste non sono rimaste conoscenze virtuali, di tanti conosco ormai le esistenze di persona, con loro posso parlare a tu per tu, pranzare, andare in musei e in città, fare sport se ho voglia. Posso fidarmi di loro - e di alcuni mi fido e li chiamo amici, senza se e senza ma. E' vero che qualcosa di brutto ci ha toccato tutti: però direi che quel qualcosa non ha piegato nessuno (o non saremmo qui) . E siamo qui per aiutarci. Raramente ho incontrato un gruppo di persone più tollerante, aperto e allegro (E potete anche fare battute sui vedovi allegri... io ci riderò sopra, spero con voi). Il piccolo Marco da parte sua non vede mai l'ora di vedere i suoi coetanei OP (enorme risorsa per la sua crescita sociale) a gite feste cene parchi. Tra i suoi 5 migliori amici almeno 3 - dice - sono OP. Ma non è una setta! Ne fuggirei a gambe levate. Si entra, si esce... ma gli amici restano, se vuoi e se ne vuoi. E' un modo per vedere di nuovo la vita, dopo anni di tenebra. Vabbè, é venuta un pò verbosa. Dico solo: grazie di cuore. PS dove andiamo domenica? :)


Laura di Torino, divorziata con 2 figli

 

Siamo approdati qui quando ancora il forum era una mailinglist, 15 anni fa.
I miei figli hanno trovato allegria, eventi, vacanze economiche
Ma soprattutto relazioni umane e amicizie che ancora portano avanti, prmai maggiorenni
E che hanno arricchito la loro e la mia vita.
indimenticabile un natale in 48 nella mia microcasa di 59 metri quadri.
casa nostra è diventata la casa aperta di una famiglia felice di 3 persone
Grazie OP

mamma single di Reggio Emilia con una figlia di 15 anni

 

Non avrei potuto immaginare che ci fosse un posto così è non mento quando racconto cosa rappresenta per me OneParent !!
Mi sono iscritta grazie a una persona che me ne ha parlato... senza capire bene cosa a fosse ma stavo così male dentro che l'ho fatto!!!...
Ho cominciato a muovere i primi timidi passi e non ci capivo niente...

Poi mi sono iscritta a un evento,

poi a un altro evento,

poi a conoscere le persone e a farmi conoscere mi sono accorta che ero lieta, contenta, gioiosa....

mi sentivo accettata e accolta insieme a mia figlia.

Quindi mi sono iscritta alle vacanze SENZA CONOSCERE NESSUNO!!! Ho fatto TOMBOLA!!!
Se penso a 9 mesi fa non mi sento nemmeno più la stessa persona, sento di aver trovato un luogo che mi ha accolta a braccia aperte e io mi sono data da fare perché questo posto, il magico mondo di OP, sia un luogo bello e aperto a tutti coloro che come me si sono trovati nel dolore di una separazione!!
grazie oppini,

grazie OP

mamma single con tre figli

 

Sono approdata in questa comunità in un momento sereno della nostra vita.
Ricco. Intenso.

Non cercavo amici,
non cercavo confronto,
non cercavo sostegno,
semplicemente desideravo condividere esperienze di vita
trovare nuovi stimoli, nuove idee, da far vivere ai miei figli.

Ed immaginatevi dunque quale stupore
nel trovare sì, ciò a cui aspiravo
(ed infatti qui si organizza un po' di tutto per molti diversi gusti!)
ma anche tutto il molto sorprendente di più.

Questi anni di community mi hanno arricchita nel confronto.
Nelle amicizie.

E hanno permesso a me di vivere il mondo adulto, senza dovermi per forza sempre separare dai miei figli.

E a loro di trovare amici, che vivono situazioni analoghe.

Grazie OP!
Tangi, e a volte invadi, i nostri giorni con discrezione
e la passione di chi ama vivere
e mette al primo posto i figli,
sempre,
senza dimenticare però le nostre mille sfaccettature.

 

padre separato con una figlia 15 enne

 

Prima..era quasi un isolamento....i vecchi amici che avevo intorno dopo la separazione erano quasi tutti da famiglia "mulino bianco". Mia figlia chiedeva perchè gli altri avevano sempre due genitori e lei doveva invece dividerseli in maniera alternata...
Uno strazio per il mio cuore e una frustrazione per non saper dare a lei ma anche a me stesso,delle risposte adeguate.

Sono approdato su OneParent alla ricerca disperata di esperienze simili alla mia per poter condividere lo stato di genitore single all'interno di un contesto uguale al mio..e posso dichiarare pienamente di averlo trovato.

A me....e sopratutto a mia figlia è cambiata la vita.

Sembra un frase forte ma è la verità...

La forza di questo gruppo è l'essere in un ambiente "virtuale" una realtà estremamente "reale", concreta e viva. Aggregazione e condivisione sono la base di tutto e quì dentro, ho conosciuto tante persone belle. Alcune sono diventati amici.

Vera libertà.....non ci sono dottrine da seguire, non ci sono schemi politici da perseguire....una sola sana e reale condivisione di tantissime teste a cui non devi chiedere "affiliazione"......ma solo il grande privilegio di esserci.

E poi.....oggi...stò facendo cose che mai mi sarei sognato di fare... A volte mia figlia mi guarda.....ci scambiamo un sorriso....abbiamo ritrovato una parte della nostra serenità !!

 

Papà vedovo con un meraviglioso bambino di 9 anni

 

Dopo aver perso mia moglie mi è crollato letteralmente addosso tutto il mondo e ho provato per la prima volta la paura che da questo momento sarei stato davvero solo. Il desiderio di trovare qualcuno nella mia stessa situazione con cui confrontarmi per capire come aveva fatto ad andare avanti era fortissimo e ho trovato OP.

Mi hanno accolto senza esitazione, mi hanno ascoltato e consigliato senza essere mai invadenti, sono diventati amici e praticamente sono diventati “zii e zie” di mio figlio il quale ha capito che non tutti sono così fortunati ad avere entrambi i genitori e che comunque si può “andare avanti”.

Il desiderio di ricominciare deve nascere da dentro se stessi ma aiuta molto avere qualcuno che sia pronto a sostenerti in questo e OP l’ha fatto.

Grazie.

 

Mamma single dell'Emilia Romagna


Mi sono ritrovata sola. con un bambino. in luoghi dove conoscevo poche persone.
Mi sono ritrovata sola e arrabbiata con l'universo maschile.
Ah, gli uomini! Uomini che fuggono, che non si assumono le loro responsabilità,
che lasciano il peso della loro assenza su un bambino, in questo caso, il mio.

Poi ho trovato questo sito, questo gruppo.
L'assenza del padre in questi anni non è mutata.
Ma grazie al confronto con altri genitori single mio figlio e io
siamo riusciti a riempire quel vuoto di amici, di affetti, di sostegno,
e a farne una leva sulla quale sollevarci dalla solitudine e dallo spaesamento
che un abbandono comporta.

Vedere mio figlio oggi, a 10 anni, sereno, sicuro di sè, orgoglioso della sua piccola famiglia
mi fa capire quanto questo gruppo sia stato importante per noi.
Ma, soprattutto, per lui.

 

C, mamma separata con una bambina di 4 anni, Milano

 

Sono approdata a OP in pieno panico da separazione, piovuta dal cielo in modo inaspettato.
Mille domande, mille dubbi, mille ansie e preoccupazioni, soprattutto per la piccola.
Ho invaso il forum con le mie domande sul "come si fa".

Ho ricevuto tante testimonianze, tanti racconti di esperienze, e anche tanti consigli, come ad esempio quello di rivolgermi ai servizi pubblici di mediazione familiare, che sono stati un'esperienza piu' che positiva. OP ha aiutato tantissimo, non solo in senso pratico, ma piano piano anche a tranquillizzarmi e a constatare come tante persone prima di me "ce l'avessero fatta": allora ce la potevo fare anch'io.

 

E poi sono arrivati gli eventi: ho iniziato a partecipare, prima da sola, poi coinvolgendo la mia bambina. E ho scoperto quanto calore e quanto benessere potesse derivare da queste frequentazioni: si respira sempre una bella atmosfera, con tanta gioia di vivere. La mia bambina si confronta con altre realtà di famiglie "atipiche", e forse si sente un po' meno marziana. E inaspettatamente, ho fatto pure delle nuove vere e belle amicizie.

Insomma non so come sarebbe la mia vita da genitore single senza OP, ma di sicuro da quando sono in questa community, mi diverto, e mi sento molto meno sola. E poi ora con il progetto dell'Associazione One Parent, mi sembra pure di dare un senso a tante esperienze accumulate, e poterle mettere a disposizione degli altri in modo ancora piu' strutturato, per "restituire" in qualche modo il bene che ho ricevuto.

Un bel senso di "scambio" e di solidarietà, che mi fa sentire felice e fortunata per aver trovato questo posto e queste persone.

 

Mamma single di una bambina di 9 anni. Emilia Romagna

 

Sono approdata per caso e subito é stata una ventata di allegria!
Quanto sono cambiata da allora: ho smorzato la rabbia, ho condiviso, ho allargato il mio punto di vista in un confronto ricchissimo e prezioso.
Ho conosciuto persone e luoghi, ho fatto esperienze che nemmeno con la libertà dei 20 anni avrei sognato.
Ed ho visto mia figlia raccogliere futuri ricordi bellissimi, che mai io da sola avrei potuto offrirle.
È pieno di gente bella, qui dentro.

Ma queste sono solo parole, ed il forum, contrariamente a quello che si può pensare, é molto, molto, molto di più

 

Tessa mamma vedova di bologna, 47 anni con un bimbo di 9

 

Non riuscivo ad immaginare come sarebbe stata la mia vita da genitore singolare. Ed avevo bisogno di capire cosa mi aspettava visto che sapevo lo sarei diventata a breve per un motivo inaccettabile. Approdare qui, per me è stata la salvezza. Mi ha mostrato un mondo a me totalmente sconosciuto. E tramite questo forum ho affrontato e superato momenti molto difficili di solitudine e di puro dolore. La condivisione per me è tutto. E con le persone che lo frequentano ho ritrovato la serenità e la voglia di fare (a volte cose impensabili!).

Grazie.

Sempre.

 

Mamma single di una bambina di 10 anni. Roma.

 

Sono arrivata al forum di OneParent in un momento in cui essere una madre single mi veniva riflesso come una malattia. Avevo bisogno di un confronto aperto sul mondo dei genitori che non sono più in coppia, avevo bisogno di un canale di comunicazione che non affievolisse la mia unicità di donna come individuo, come persona, ma che al contempo riuscisse a sostenere la parte meno facile di un ruolo come il mio, con la comprensione di chi si trova a vivere una situazione simile.

OP rappresenta lo specchio che mi rimanda entrambe le immagini. Di donna e di madre.

Ho trovato attenzione nei confronti dei figli e attenzione nei confronti dei genitori.
Ho trovato un terreno comune dove continuare a crescere e a esprimermi.
Ho trovato divertimento, allegria, serietà, leggerezza, riflessione.
Un trampolino di lancio, per ogni genitore single che desidera solo poter essere se stesso.

 

Mamma single di 40 anni con figlia 6enne

 

Stanca di passare le vacanze estive in solitudine con la mia cucciola sono approdata su OneParent con il desiderio di fare amicizie con mamme single per poter passare le vacanze insieme. Di certo non immaginavo come la mia vita potesse cambiare così radicalmente: dai week end in solitudine senza figlia o dai week end a domandarmi cosa fare e chi frequentare, sono passata ad avere l'agenda occupata e soprattutto ho dovuto comprare un'agenda per potermi ricordare tutti gli eventi a cui io e mia figlia ci siamo iscritte.

Questo è il meno.

Ho stretto amicizie con persone uniche e speciali, sono circondata da persone allegre che vogliono sorridere della vita, ho la possibilità di confrontarmi sulle mie problematiche con persone che le hanno già passate e che possono darmi un valido aiuto. E anche la mia piccola ha trovato giovamento. Di carattere chiuso ha avuto la possibilità di conoscere persone nuove, di stringere amicizie, di divertirsi un mondo agli eventi. Soprattutto adora gli eventi dove si vive in comunità (capodanno, pasqua ecc..), dove si dorme nei sacchi a pelo, si organizzano giochi, si balla, si festeggia. Questo penso fermamente che le è servito per aprirsi e l'ha aiutata a condividere.


Ovviamente io ho prediletto la parte attiva degli eventi, ma di certo questo forum apre molte possibilità anche a chi preferisce confrontarsi virtualmente :o)

 

mamma single di Milano, 44 anni, con un figlio 16enne

 

Difficile scrivere cosa rappresenta OneParent. C'è il serio "rischio" di essere troppo emotivi...
Sola, in un paese che sto cercando di farlo diventare mio malgrado mi mancassero le radici, OP è stato, è lo è tuttora, l'altra "stampella" che mi ha aiutato a camminare quando ero a terra, senza forze e speranze.
Ne ho parlato e continuo a parlare tanto del "mio forum" perchè qui dentro c'è la VITA con tutto il suo bagaglio colorato. Praticamente si sa tutto di voi ,dalla Romania e fino in Canada, e nonostante il freddo di quei paesi le notizie che arrivano sono calde e profumano di buono come i dolci di mia mamma.



A chi si rivolge

Questo portale è stato realizzato da Genitori Single per i Genitori Single (e per tutti coloro che sono interessati alle problematiche della genitorialità al singolare) come luogo di incontro, confronto e aggregazione di genitori single.

Come funziona OneParent

OneParent è un gruppo di mutuo aiuto: qui troverai gente come te che sta vivendo la condizione di genitore al singolare (separati, divorziati, vedovi, ragazze madri, etc.), con i tuoi stessi problemi ed i tuoi stessi dubbi.

Genitori Single non solo sul web

I Genitori Single di OneParent hanno a disposizione un'Agenda dove proporre Eventi di qualunque genere: dalle vacanze con figli alla pizzata; dal cinema alle attività sportive. Moltissime occasioni per passare del tempo in compagnia, con o senza figli.